Domenica 22 Giugno 2014 13:57
Valuta questo articolo
(0 voti)

Formula 1 - Gp Austria: Rosberg batte Hamilton, Bottas sul podio, Alonso 5°

Rosberg_Action_Austria_New

Nico Rosberg conquista il Gran Premio dell’Austria e porta a 29 i punti di vantaggio sul compagno di team Lewis Hamilton, costretto ad accontentarsi del secondo posto. Le Williams, protagoniste delle qualifiche, vengono battute dalle Mercedes con una strategia impeccabile.  Valtteri Bottas, pilota finlandese che l’anno scorso ha vinto il campionato Gp3 fa meglio di Felipe Massa, andando sul podio. Al brasiliano resta la soddisfazione della pole di sabato, la ritrovata competitività e una voglia matta di tornare a essere sempre più un protagonista del Circus.

 

Se l’ex ferrarista è di nuovo soddisfatto, l’umore a Maranello resta sempre almeno grigio. Perché una Scuderia come la Rossa non può accontentarsi di un 5° posto finale con un Fernando Alonso, che è costretto come sempre a dare tutto per guardare gli altri salire sul podio e soprattutto non può accettare il decimo posto di Kimi Raikkonen. Le difficoltà di questa stagione restano evidenti. Non bisogna abbattersi , però, ma reagire, continuando a lavorare finchè non arriveranno anche le soddisfazioni in pista.

 

Sergio Perez con la Sauber,sesto,  Kevin Magnussen con la McLaren, settimo,  Daniel Ricciardo con la Red Bull, ottavo, Nico Hulkenberg (Force India), nono e proprio Kimi Raikkonen completano l’elenco dei piloti a punti.

 

E’ stata una gara tattica, lunga, in uno scenario affascinante su un circuito impegnativo che ha messo a dura prova i freni. Sono mancati, però, grandi sussulti. Come esempio della maestria di guida, resta la fantastica partenza di Hamilton, capace di recuperare dal nono al quinto posto con uno start da vedere e rivedere. Poi, però, il talentuoso driver di Stevenage, si arrende alle capacità tattiche di un Rosberg che comincia a fargli davvero paura. Il figlio di Keke è in piena maturità e non ha nessuna intenzione di lasciarsi scappare la classica 'occasione della vita'. Hamilton, però, si giocherà il duello fino alla fine e la prossima partita la gioca in casa. Il 6 luglio, infatti, si corre in Inghilterra sulla storica pista di Silverstone.

 

 

 

 

 

 

 

 

Altre Informazioni

  • Fonte Foto: Damler

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Vai Su