Lunedì 10 Giugno 2013 11:43
Valuta questo articolo
(0 voti)

Motocross - GP Francia - Cairoli vince nel GP di Francia. De Dycker due volte quinto.

Tony_Cairoli_portrait_2013Cairoli vince nel GP di Francia. De Dycker due volte quinto.

Per l’ottava prova del Campionato Mondiale Motocross si è tornati sulla pista di Ernee, in Normandia, dopo quattro anni. Il percorso, che si è dimostrato particolarmente insidioso e tecnico, è tracciato in saliscendi su una ripida collina proprio di fronte una grande tribuna naturale, che ha ospitato per l’evento più di ventimila persone nella giornata di Domenica.

Nella categoria MX1 Antonio Cairoli in sella alla KTM SX 350 F ha ancora una volta assunto il ruolo di protagonista, e già al Sabato ha dominato la gara di qualifica andando in testa al gruppo sin dalla prima curva. 

Nella prima delle due gare della Domenica, Cairoli (Red Bull KTM Factory Racing) è partito in testa inseguito da VanHorebeek (Kawasaki), Desalle (Suzuki) e Paulin (Kawasaki) ed ha condotto la manche senza poter forzare il ritmo e prendere però un margine consistente, per non rischiare l’errore su un fondo piuttosto insidioso e difficile. Così quando a metà manche, nel momento dell’attacco di Paulin, si è trovato un pilota doppiato davanti a rallentarlo vistosamente, non ha potuto evitare il sorpasso del francese. Paulin è stato poi bravo, spinto a gran voce dal pubblico amico, a resistere nel finale al ritorno di Cairoli e vincere la manche.

In gara due Cairoli, dopo aver segnato ancora l’holeshot, è invece riuscito a spingere subito forte e guadagnare, a suon di giri record, un netto vantaggio sugli inseguitori. Resosi irraggiungibile, Tony ha gestito con grande attenzione il vantaggio ed è andato a vincere nettamente la manche, davanti a Desalle (Suzuki) e Searle (Kawasaki), aggiudicandosi anche la vittoria di Gran Premio, con un primo ed un secondo posto. Si tratta per il pilota guidato dal Team Manager Claudio De Carli della quinta vittoria su otto GP disputati in stagione, cinquantanovesima in carriera.  

Cairoli guida la classifica provvisoria MX1 con cinquantasei puti di vantaggio sul secondo, Paulin.

Cairoli: ‘Sinceramente non ricordavo che questa pista fosse così ‘stretta’ e difficile. In alcuni punti in gara uno era anche piuttosto pericolosa e nei primi giri ho tenuto il comando della gara ma senza forzare per evitare errori. Poi Paulin è stato bravo a superarmi e resistere fino alla bandiera a scacchi, ma c’è anche da dire, senza fare assolutamente polemica, che un doppiato mi ha sicuramente danneggiato in un momento delicato. Peccato, anche perché con Gautier stavamo dando spettacolo e era giusto che la lotta fosse tra noi due soltanto. In gara due così, presa la testa della corsa, ho tirato subito nei primi giri e preso un distacco di circa dieci secondi in tre giri. Poi ho mantenuto il ritmo alto e non ho avuto alcun problema a vincere la manche e il Gran Premio. Sono particolarmente soddisfatto, anche perché il prossimo GP è in Italia, a Maggiora, e mi fa piacere arrivarci con un bel successo’.

Week-end positivo anche per Ken De Dycker, il compagno di squadra di Cairoli che corre con la KTM SX 450 F. Ken, fresco della vittoria nella seconda prova del Campionato Belga, dopo il quarto posto in qualifica, ha ottenuto due solidi e positivi quinti posti nelle due gare della Domenica.

De Dycker è quarto in classifica provvisoria MX1 con 277 punti.

De Dycker: ‘Sono abbastanza soddisfatto anche se con due partenze migliori avrei potuto puntare al podio, ed ho ancora verificato che come velocità sono al livello dei migliori. L’allenamento procede bene e proverò a far meglio in gara sin da Maggiora’. 

GP Francia- Ernée - MX1 class. GP

1, Tony Cairoli, Italy, KTM (2-1)

2, Gautier Paulin, France, Kawasaki

3, Clement Desalle, Belgium, Suzuki

4, Tommy Searle, Great Britain, Kawasaki

5, Jeremy van Horebeek, Belgium, Kawasaki

6, Ken de Dycker, Belgium, KTM

class. MX1 dopo 8 prove

1, Cairoli, 377

2, Paulin, 321

3, Desalle, 309

4, de Dycker, 277

5, Strijbos, 243

Altre Informazioni

  • Fonte Foto: YouthStream

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Vai Su