Giovedì 11 Aprile 2013 07:28
Valuta questo articolo
(12 voti)

MotoGp - Esclusiva: Jorge Lorenzo a RealMotor.it In primo piano

Jorge_Lorenzo_Portrait_Yamaha_-_CopiaRiccardo Guglielmetti, giornalista del Corriere dello Sport-Stadio, nonchè amico di Realmotor.it, ha intervistato in esclusiva per noi il campione del mondo di motociclismo Jorge Lorenzo.

 

MILANO - Forse, nemmeno lui, se lo sarebbe immaginato un inizio di stagione così. Il mondiale di Jorge Lorenzo, infatti, prende il via nel migliore dei modi. Nella gara inaugurale di Losail il campione spagnolo non ha solo vinto, bensì ha dominato la corsa. Un dominio iniziato con la pole nelle qualifiche del sabato, per poi concretizzarsi con la vittoria il giorno seguente sul compagno di squadra Valentino Rossi. Archiviato il Gp del Qatar, ad attenderlo ora ci sarà l’impegnativa trasferta di Austin. In attesa della gara texana il due volte campione della Motogp ieri ha fatto tappa a Milano, allo shooting organizzato da Sector, di cui Jorge è il nuovo testimonial.

L’appuntamento milanese è stato anche l’occasione per scambiare due parole con il pilota Yamaha:

 

Allora Jorge, in Qatar non poteva andare meglio. In molti pensano che hai già messo in cassaforte il titolo del 2013

 

E’ ancora troppo presto per fare pronostici. La gara di Losail è stata perfetta, infatti, sono molto felice del risultato finale. Ogni gara però è a sé e quindi dobbiamo aspettare le prossime prima di dare verdetti affrettati.

 

A Losail, più che vinto, hai dominato. Pensavi di essere così veloce?

 

Si, sapevo di essere molto veloce. Con la Yamaha abbiamo avuto un ottimo setting per tutto il weekend. Sia in qualifica che in gara avevamo un passo eccezionale, infatti, anche Valentino Rossi ha fatto una gran corsa.

 

Ora si va ad Austin, dove nei test invernali le Honda hanno dimostrato di essere molto competitive. Pensi che sarà una gara sulla difensiva per voi della Yamaha?

 

Nei test in Texas sia Marquez che Pedrosa sono andati velocissimi. Noi avevamo qualche problema, che però siamo riusciti a risolvere. Il nostro obiettivo è sicuramente quello di vincere sempre, però a volte anche il secondo o il terzo posto può andare bene! L’importante è non cadere e cercare di portare a casa punti, dato che a fine campionato sono quelli che contano!

 

Al momento la Yamaha sembra la moto da battere. Cosa manca però ancora nello sviluppo?

 

Credo che dobbiamo lavorare di più sul motore, in particolare sull’uscita dalla curve. Se riusciamo a migliorare la componente motoristica, penso siamo perfetti.

 

Qual è il vero punto di forza di Jorge Lorenzo?

 

Penso di avere una grande concentrazione nell’affrontare la gara e penso che sia proprio quello il mio valore aggiunto. Inoltre conosco bene i miei limiti e so quanto posso rischiare o meno.

 

In Qatar, però, anche Valentino ha fatto vedere di essere in gran forma, così come Marquez, che al debutto ha ottenuto un ottimo terzo posto. Chi temi di più fra i tuoi avversari?

 

Tutti, temo tutti alla pari, senza fare differenze. Valentino ha dimostrato di essere subito competitivo e lo stesso vale anche per Marquez, che al debutto è stato velocissimo. Inoltre, anche Pedrosa è un avversario tosto, che ha tutte le carte in regola per lottare per il titolo.

 

Ad inizio anno dicevi che Dani era tra i favoriti per il titolo, te lo aspettavi così indietro in Qatar?

 

Sinceramente non capisco tutte queste critiche verso Dani. A Losail, dalle libere del venerdì fino alla gara, Pedrosa ha fatto una rimonta straordinaria. Inoltre è arrivato vicino al podio e non in fondo al gruppo. Ripeto: è solo la prima gara ed è inutile fare sentenze anticipate che poi potrebbero rivelarsi sbagliate.

 

Con chi ti piacerebbe giocarti il mondiale quest’anno?

 

Con Valentino e vincerlo ovviamente! Così, oltre alla soddisfazione personale, regaliamo alla Yamaha il titolo costruttori. Mi piacerebbe davvero tanto un testa a testa con Rossi fino all’ultima gara!

 

Oltre alle moto sappiamo che sei un grande tifoso del Barcellona. Secondo te, è più facile che il Barcellona vinca la Champions o Lorenzo il mondiale?

 

E’ una bella domanda questa: penso che il Barcellona abbia molte più opportunità di me, dato che sono molto più avanti nel torneo. Comunque anch’io mi impegnerò al massimo per vincere il titolo 2013 della MotoGp!

 

Volete non perdervi nessuna delle nostre news? Venite a trovarci sulla nostra pagina FB https://www.facebook.com/pages/realmotorit/394008443984713?ref=ts&fref=ts Vi aspettiamo!!!

 

Altre Informazioni

  • Fonte Foto: Yamaha Motor Racing

Articoli correlati

Commenti  

 
0 #9 greta 2013-04-12 12:43
vaiiiii Jorge!!! bella esclusiva!!!
Citazione
 
 
0 #8 michele 2013-04-12 08:06
Grande Jorgeeeeee!!
Citazione
 
 
0 #7 federica 2013-04-11 18:57
bell'intervista!! complimenti!!
Citazione
 
 
+2 #6 Simo 2013-04-11 17:42
domande molto interessanti, articolo di piacevole lettura
Citazione
 
 
+1 #5 antonio 2013-04-11 11:04
Bellooooo!!! Grande Jorge!!
Citazione
 
 
0 #4 fabio 2013-04-11 10:21
gran bella esclusiva! great jorge, goooo!!
Citazione
 
 
+2 #3 Ilaria 2013-04-11 09:17
Complimenti, un ottimo pezzo, ben strutturato e con domande molto interessanti.
Citazione
 
 
0 #2 luca 2013-04-11 08:26
Bel pezzo, molto interessante!
Citazione
 
 
0 #1 MATTEO 2013-04-11 08:24
bel pezzo!!! complimenti!
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Vai Su