Martedì 07 Maggio 2013 12:56
Valuta questo articolo
(0 voti)

Rally - 28° Rally del Bellunese - Finotti presente al rally questo fine settimana

efinotti_06_05_2013La ventottesima edizione del Rally del Bellunese coincide con l'apertura ufficiale della stagione agonistica 2013 di Eros Finotti che, anche quest'anno, sarà impegnato nella rincorsa alla Coppa Italia partendo dal Challenge 4a / 5a Zona.

Seppur con un programma ridotto, che attualmente lo vedrà al via del Bellunese e del Majano, il driver di Taglio di Po sarà costretto a non commettere errori per cercare di centrare l'accesso alla finale di Coppa Italia 2013.

“Siamo al via di questa nuova rincorsa alla Coppa Italia” racconta Eros“e partiremo dal Bellunese in quanto conosciamo abbastanza bene la tipologia di percorso. Al momento siamo riusciti a definire solo questa trasferta ed il Majano pertanto saremo obbligati a due buoni risultati se vogliamo entrare nella finale al Due Valli. Devo ringraziare di cuore Stefano Busatto e tutti i partners che in un momento economico molto difficile hanno comunque rinnovato quella fiducia consolidata in anni di attività sportiva”.

Per cercare di ridurre al minimo i margini di errore si è cercato di ricreare la stessa sinergia che sfiorò il bis nella passata stagione confermando l'equipaggio con il fido Matteo Turatti alle note e la vettura con la Black Devils che metterà a disposizione la potente Citroen Saxo Kit con la quale Finotti mancò di un soffio la doppietta nella finale 2012 della Coppa Italia.

“Allo stato attuale abbiamo solo due carte da giocare” commenta Eros – “pertanto abbiamo optato assieme a Matteo e allo staff della Black Devils per la scelta di eventi che sono più congeniali a tutto il pacchetto tecnico a nostra disposizione. Partiremo quindi da questo Bellunese cercando di puntare in alto anche se sappiamo che su queste speciali i locali hanno sempre una marcia in più. Dobbiamo dare il massimo e cercare di incamerare più punti possibili per poter affrontare il successivo Majano con la giusta mentalità”.

Il percorso è stato parzialmente rivisitato ricalcando in linea di massima le precedenti edizioni del Bellunese che da sempre si conferma come uno degli appuntamenti più impegnativi e selettivi di tutto il Challenge 4a / 5a Zona.

Altre Informazioni

  • Fonte Foto: E. Finotti Ufficio Stampa

Articoli correlati

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Vai Su