Lunedì 30 Maggio 2011 19:27
Valuta questo articolo
(0 voti)

Superbike - Usa: Checa domina, Biaggi out In primo piano

sbk_Checa_Carlos_Action_Ducati_New

La Superbike sbarca oltreoceano per l’appuntamento – straordinario – in quel di Miller Park, a Salt Lake City, quinto round stagionale. Dopo aver dominato nelle prove facendo sua la superpole, Carlos Checa si afferma anche nella prima delle due manche in programma questa sera.

 

Scattato bene dalla seconda fila, Max Biaggi scivola in quarta posizione nel giro di poche tornate. Nella foga di recuperare posizioni tuttavia, il contatto con la Honda Castrol di Jonathan Rea a mettere fuori gioco entrambi, appena un giro dopo lo spengersi del semaforo rosso. A darsi battaglia in testa restano dunque Nori Haga e Troy Corser ma, alle loro spalle, un agguerrito Carlos Checa torna a farsi avanti portando in testa la Ducati del team Althea. Lo spagnolo prende la via della fuga mentre per il secondo posto la lotta si fa ardua, lo spettacolo intrigante. Dopo quindici giri un’altra caduta, provvidenziale, a coinvolgere la Honda dello spagnolo Ruben Xaus e la Suzuki del romano Michel Fabrizio. Mentre Haga perde posizioni preziose e un fuori pista rallenta Camier, Laverty e Guintoli ne approfittano per portarsi a ridosso di Checa, il cui vantaggio è ormai irrecuperabile.

 

Lo spagnolo taglia il traguardo con circa tre secondi di vantaggio su Jakub Smrz, in seconda posizione e, a completare il podio, il compagno di squadra nel team Liberty, Sylvan Guintoli per un dominio Ducati al completo.

 

Quarto Leon Camier seguito da Eugene Laverty e Tom Sykes. Top ten anche per Ayrton Badovini migliore degli italiani con la BMW Italia, Leon Haslam, Nori Haga e Marco Melandri.

 

Nella tappa americana domina ancora lui, e poco importa se nel giro d’onore, nel salutare il pubblico, una scivolata lo ha costretto ad un’escursione nel fango: leader del campionato, con grande rammarico del Corsaro Checa allunga nella classifica iridata arrivando a quota 170 punti. Seguono Marco Melandri (124 punti), Max Biaggi (117) e Laverty (96).

 

Appuntamento alle ore 23.30 con la seconda manche.

 

Classifica:

 

01- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – 21 giri in 38’46.915
02- Jakub Smrz – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 2.766
03- Sylvain Guintoli – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 4.093
04- Leon Camier – Aprilia Alitalia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 8.885
05- Eugene Laverty – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 15.718
06- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 20.477
07- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 22.170
08- Leon Haslam – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 22.267
09- Noriyuki Haga – Pata Racing Team Aprilia – Aprilia RSV4 Factory – + 24.087
10- Marco Melandri – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 27.150
11- Maxime Berger – Supersonic Racing Team – Ducati 1198 – + 29.422
12- Josh Waters – Yoshimura Suzuki Racing Team – Suzuki GSX-R 1000 – + 33.428
13- Troy Corser – BMW Motorrad Motorsport – Ducati 1198 – + 36.573
14- Joan Lascorz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 1’05.369
15- James Toseland – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 1’14.382
16- Mark Aitchison – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 1’14.736
17- Roberto Rolfo – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – a 2 giri

Altre Informazioni

  • Fonte Foto: WorldSbk.com

Articoli correlati

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Vai Su