Lunedì 11 Giugno 2012 01:31
Valuta questo articolo
(0 voti)

SBK - Superbike - Misano: E' Biaggi show sul tracciato di Sic, Il Corsaro comanda il Mondiale In primo piano

Pieno di punti per Max  Biaggi_Action_Aprilia_2012_World nel round San Marino del Mondiale Superbike. Sul circuito di Misano, che è ufficialmente diventato il Marco Simoncelli World Circuit, il romano dell'Aprilia ha ottenuto un successone, 50 punti. Il bis in gara 2, dove Max ha preceduto sul traguardo la Honda di Jonathan Rea e la BMWMotorrad Motorsport di Leon Haslam.

 

L'antipasto in gara 1.  Un'impresa, centrata partendo dalla decima posizione e superando nello spettacolare finale la sorpresa di giornata Davide Giugliano (Althea Racing) e il campione in carica Carlos Checa (Althea Racing), che proprio nelle battute finali ha avuto la meglio sul compagno di squadra).

 

Jonathan Rea (Honda World Superbike Team) ha comandato la prima metà della corsa, ma poi è andato in crisi per il deterioramento delle gomme e ha chiuso al quinto posto alle spalle di Tom Sykes (Kawasaki Racing), che scattava dalla pole. Eccellente recupero per Chaz Davies (ParkinGo MTC Racing) finito al sesto posto partendo addirittura in ventunesima posizione. Marco Melandri, protagonista di due terzi di gara condotta nelle posizioni di vertice, si è ritirato per un problema al pneumatico posteriore.

 

Con questa vittoria, la seconda nella prima parte della stagione, Biaggi consolida la leadership in classifica con 185,5 punti e con 30 lunghezze di vantaggio su Sykes (155,5), 33,5 su Rea (152), 35 su Checa (150,5) e 43 su Melandri (142,5). Max, il Corsaro dell'Aprilia, è autorevolmente al comando della classifica, dopo 7 gare. Appuntamento all'Aragon Motorland, il 1 luglio.

 

Grazie a questo successo, Biaggi ha allungato in testa al Mondiale con 210,5 punti: lo inseguon Jonathan Rea con 172 e Sykes con 164,; quarto Melandri con 155,5 davanti a Checa, rimasto fermo a 150,5.

 

L'ordine d'arrivo di Gara 1 (TOP 10):

.1. Max Biaggi (ITA/Aprilia) 38:58.471
.2. Carlos Checa (ESP/Ducati) 38:58.776
.3. Davide Giugliano (ITA/Ducati) 39:02.974
.4. Tom Sykes (GBR/Kawasaki) 39:07.329
.5. Jonathan Rea (GBR/Honda) 39:10.098
.6. Chaz Davies (GBR/Aprilia) 39:10.729
.7. Eugene Laverty (IRL/Aprilia) 39:11.022
.8. Sylvain Guintoli (FRA/Ducati) 39:12.032
.9. Jakub Smrz (CZE/Ducati) 39:15.485
10. Leon Camier (GBR/Suzuki) 39:16.832


L'ordine d'arrivo di gara 2 (TOP 10):

.1. Max Biaggi (ITA/Aprilia) 39:01.869
.2. Jonathan Rea (GBR/Honda) 39:07.224
.3. Leon Haslam (GBR/BMW) 39:07.600
.4. Marco Melandri (ITA/BMW) 39:08.873
.5. Ayrton Badovini (ITA/BMW) 39:09.790
.6. Michel Fabrizio (ITA/BMW) 39:19.160
.7. Tom Sykes (GBR/Kawasaki) 39:19.220
.8. Loris Baz (FRA/Kawasaki) 39:19.499
.9. Jakub Smrz (CZE/Ducati) 39:20.080
10. Matteo Baiocco (ITA/Ducati) 39:30.000

La classifica iridata - I MAGNIFICI 5:

.1. Max Biaggi (ITA/Aprilia) 210,5 puntos
.2. Jonathan Rea (GBR/Honda) 174
.3. Tom Sykes (GBR/Kawasaki) 164,5
.4. Marco Melandri (ITA/BMW) 155,5
.5. Carlos Checa (ESP/Ducati) 150,5

Altre Informazioni

  • Fonte Foto: WorldSbk.com

Articoli correlati

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Vai Su