Martedì 01 Febbraio 2011 11:05
Valuta questo articolo
(2 voti)

MotoGp - Test Sepang: Stoner vola sulla Honda, Rossi soltanto 12esimo con la Ducati In primo piano

mo_Stoner_Action_2011_Sepang_HondaCome a Valencia, nell'ultimo test prima della pausa invernale, è ancora una volta Casey Stoner il più veloce in pista. L'australiano, che quest'anno è in sella alla Honda ufficiale, ha ottenuto la vetta della graduatoria dei tempi firmando l'ottimo crono di di 2:01:574 alla fine della prima giornata di test ufficiali sul tracciato malese di Sepang. Alle sue spalle, in seconda posizione, si è piazzato il campione del mondo Jorge Lorenzo con 4 decimi di ritardo dal canguro della Honda. Sensazioni positive anche per Daniel Pedrosa, terzo a soli 47 millesimi di secondo da Lorenzo, a dispetto dei postumi per l'operazione alla clavicola sinistra. Completa la giornata dei tre piloti ufficiali Hrc Andrea Dovizioso, ottavo. I tre del dream team Repsol, presentato proprio ieri a Kuala Lumpur, si sono concentrati su differenti tipologie di forcelle. Il pilota forlivese, in particolare, ha provato il telaio in versione 2011.

Ottimo inizio anche per Marco Simoncelli, quarto con la Honda del team Gresini, che si è piazzato davanti allo statunitense Ben Spies, quinto con la Yamaha ufficiale dove sta raccogliendo la pesantissima eredità di Valentino Rossi.

Per il Dottore, la prima uscita con la Ducati GP11 sul tracciato malese è stata in linea con le caute previsioni iniziali. Rossi ha fatto segnare soltanto il 12esimo tempo e non ha forzato la spalla, ancora in piena riabilitazione, concentrandosi sull'adattamento alla Desmosedici che è stata modificata all'altezza del serbatoio del carburante in modo da consentirgli una posizione più comoda. Alle sue spalle si è piazzato il suo compagno di team, Nicky Hayden, tredicesimo, seguito da Loris Capirossi, quattordicesimo, che provava la sua Ducati del team Pramac e da Hector Barbera, quindicesimo, sempre con la Rossa clienti del team Aspar.

Su una delle piste migliori per la GSV-R, non ha deluso Alvaro Bautista, da quest'anno unico rappresentante del team ufficiale Suzuki. Lo spagnolo si è piazzato in sesta posizione, davanti ad Hiroshi Aoyama (Honda Gresini), settimo, Andrea Dovizioso (Honda Repsol), ottavo, Colin Edwards (Yamaha Tech3), nono e Randy De Puniet (Pramac Racing), che completa la top-ten.

Chiudono la lista dei tempi Cal Crutchlow (Yamaha Tech3), Toni Elias (LCR Honda) e Karel Abraham (Cardion Ducati).

Più che il cronometro, conterà il lavoro svolto ed il feeling instaurato con il proprio mezzo. Domani a Sepang andrà in scena la seconda giornata di prove. E' tutta da seguire l'importante ed intensa tre giorni malese, la prima di tre sessioni di test invernali che porteranno i piloti al via di questa attesissima stagione 2011, il 20 marzo in Qatar.



Altre Informazioni

  • Fonte Foto: Honda Pro Image

Articoli correlati

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Vai Su