Domenica 24 Febbraio 2013 04:23
Valuta questo articolo
(4 voti)

SBK - Superbike - Australia - Phillip Island: Guintoli vince Gara 1, Incidente tra Melandri e Checa In primo piano

Guintoli_action_SilverstoneGUINTOLI, BUONA LA PRIMA. Dominio Aprilia in gara-1 del GP.D’AUSTRALIA, gara inaugurale della stagione 2013 del mondiale Superbike. A vincere è stato il francese Sylvain Guintoli, al debutto sull’Aprilia ufficiale, che si è imposto davanti al compagno di squadra Eugene Laverty ( 2°) e a Michel Fabrizio ( 3°).
Quarto posto per Chaz Davies su BMW, che ha preceduto le due Kawasaki di Tom Sykes e Loris Baz. Settimo e ottavo posto per le due Honda di Haslam e Rea. Completano la Top 10, Leon Camier e Max Neukirchner.
Brutto incidente per Checa e Melandri, con lo spagnolo che, subito dopo metà gara, è arrivato lungo in staccata e ha tamponato l’italiano, incolpevole. Entrambi trasportati subito al centro medico, per Melandri solamente una botta alla spalla destra, mentre allo spagnolo è stato riscontrato un piccolo trauma cranico che lo costringerà a saltare gara-2.

La cronaca della gara. Partenza fulminante per Eugene Laverty, seguito da Tom Sykes e Carlos Checa. Parte male, invece, Michel Fabrizio, che è solo undicesimo al termine del primo giro. Il primo colpo di scena al terzo giro quando Davide Giugliano è costretto a fermarsi per problemi meccanici sulla sua Aprilia. Al comando tenta subito l’allungo Eugene Laverty, mentre non sembra riuscire a tenere il ritmo, Tom Sykes. Sorprendente, invece, il terzo posto di Haslam che aveva palesato gravi problemi di usura gomme durante le qualifiche, testimoniati dal suo compagno di squadra, Jonathan Rea, subito costretto a lasciare il gruppo principale. All’ottavo giro, Michel Fabrizio fa segnare il nuovo record sul giro di Phillip Island con 1’31”323 e inizia la sua entusiasmante rimonta. Supera in un solo giro le due Kawasaki e poi si sbarazza anche di Chaz Davies. Davanti, intanto, sempre Eugene Laverty, seguito adesso dal suo compagno di squadra Guintoli, autore di sorpassi in serie su Melandri, Haslam e Checa. Al 13°giro, Checa arriva lungo ad una staccata e non riesce ad evitare Melandri, e tutte e due escono di scena. Al 15°giro sorpasso in testa alla gara di Sylvain Guintoli a Eugene Laverty. Stessa cosa per Michel Fabrizio, che supera Leon Haslam e si lancia all’inseguimento delle due Aprilia ufficiali, distanti circa 3 secondi. L’italiano è indiavolato e si avvicina in pochissimi giri a Laverty, mentre davanti Sylvain Guintoli tenta la fuga. Inizia una lunga battaglia tra Michel Fabrizio e Eugene Laverty con l’italiano, velocissimo, che perde troppo tempo nella lotta col nordirlandese e permette a Guintoli di vincere in solitaria gara-1. Dietro arrivo al fotofinish tra Fabrizio e Laverty, con il nordirlandese che precede sul traguardo l’italiano per soli 7 millesimi. Quarto finisce Chaz Davies, in volata su Tom Sykes, mentre Haslam, cede un po’ negli ultimi giri e termina settimo alle spalle di Loris Baz.
Termina con un trionfo Aprilia gara1. Appuntamento a tra poco per gara2, gara a cui non parteciperà Carlos Checa.

Altre Informazioni

  • Fonte Foto: worldsbk.com

Articoli correlati

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Vai Su